Sommario Contents

Marcello Trentini




Marcello Trentini, Chef torinese insignito di Stella Michelin e oggi vicepresidente dei Jeunes Restaurateurs d'Europe, è autore di una cucina contemporanea e per certi aspetti d'avanguardia ben innestata sullo zoccolo duro della tradizione torinese.
I suoi piatti vogliono raccontare la formazione e la vita di uno Chef quarantenne nato in una famiglia in cui si cucinavano i piatti della tradizione -agnolotti, brasato, batsoà e bagna cauda, per citare i principali- ma vissuto a stretto contatto dei tanti amici figli di immigrati venuti dal sud e dal Veneto per lavorare alla Fiat, che erano abituati a mangiare le orechiette con le cime di rapa, la pasta con le sarde e i fagioli con le cozze.
... Vogliono raccontare il Piemonte di oggi, che è il risultato di una mescolanza di sangue settentrionale e meridionale e di usi e costumi profondamente diversi, armonizzatisi soltanto in tempi recenti attraverso un difficile percorso pieno di incomprensioni
... Vogliono raccontare di una città, Torino, che vanta il terzo mercato del pesce più grande d'Europa, o i banchi di mercato pugliesi e siciliani che vendono pomodori e cime di rapa, ma in cui abitano ancora le nonne che tirano la sfoglia all'uovo per fare gli agnolotti.
... Vogliono infine raccontare -aggiungiamo noi dopo la nostra ultima esperienza- quella passione per la cucina orientale che Marcello Trentini coltiva da sempre.
Diplomato in Belle Arti, ma già Chef fino al midollo, Marcello infatti sperimentava in famiglia alcuni piatti esotici, almeno due decenni prima del finger food.
Marcello Trentini fin dagli inizi dichiara di voler fare una cucina tutta sua, con un percorso personale volto a riscoprire la gastronomia torinese.
Il suo progetto iniziale, in tempi in cui l'alta ristorazione della sua città era appannaggio prevalente di cucine di altre regioni, è chiaro ed ambizioso: ridare a Torino un'alta ristorazione dai connotati prevalentemente torinesi, beninteso di quella Torino interculturale del terzo millennio a lui tanto cara.
Magorabin nasce nel febbraio 2003, dopo un periodo di formazione presso alcuni colleghi.
Si tratta di una scommessa non facile, impregnata di un forte sacrificio economico, vissuta e vinta assieme alla compagna e sommellier Simona Beltrami.
Oggi Magorabin è una magnifica realtà aziendale che funziona benissimo nonostante i tempi di crisi diffusa (per Marcello la Stella è un punto di partenza, non di arrivo, ed è così che deve essere, n.d.R.), grazie a una cucina in continua evoluzione, espressione di un'arte "in soggettiva", libera da ogni etichetta.
Coronavirus: tempo reale, consigli, iniziative dei Ristoranti

Emergenza Covid

Delivery
& Take Away Scopri tutto
My Convivium: installa l'App!

My Convivium App

free, safe, tested
Installa l'App! Scopri come
Sopporter, i partner raccontano

SöpporterMagazine

Istruzioni per convivere con uno Chef...
Come supportarlo e... sopportarlo!

Vai alle Interviste
Galateo del Vino

Galateo del Vino

Lezioni in cantina con Giulio Morando: usare il cavatappi, versare il vino, tenere il calice...

Vai ai Video
Ottica Montanaro Via Cibrario, 36 Torino

lemilleUnanotte

La Meridiana CastaDiva Resort & Spa Le Mas Candille Villa Principe Leopoldo Hotel & Spa Villa d'Amelia Relais Da Vittorio

lemilleUnanotte
La Guida che presenta grandi Dimore da sogno e piccoli alberghi, Relais e locande d'incanto...