Select your language


Via N. Sardi, 4
Rocchetta Tanaro (AT)
Tel. 0141 644600
Fax. 0141 644105





Data/Date: 5-5-13
Tipologia del Locale: Trattoria chic
Chef: Beppe Bologna


ATTENZIONE!
Abbiamo pubblicato un nuovo reportage della Trattoria I Bologna a questo link.






The Convivium photoreports don't need captions (and most dishes names cannot be translated): although you wont find a full translation, simply looking at pictures you'll live an experience as if you were there.
Enjoy!


Descrizione

I Bologna non rappresentano soltanto una vera istituzione in campo enologico - con la loro casa vinicola "Braida", produttrice di grandi Barbere d'Asti apprezzate in ogni angolo del mondo - ma costituiscono una realtà d'eccellenza anche nel campo della ristorazione, con la "trattoria" di famiglia sita in Rocchetta Tanaro, a pochi chilometri dallo svincolo autostradale di Asti Est.





Abbiamo volutamente evidenziato tra virgolette il termine "trattoria" in quanto tale definizione - di cui I Bologna amano fregiarsi - non è propriamente la più calzante, o perlomeno occorrerebbe aggiungervi l'aggettivo "chic".
Infatti, se certamente lo spirito e gli ambienti hanno ancora conservato qualcuna delle connotazioni "rustiche" degli esordi, nel corso degli anni si è aggiunta una ricercata eleganza che si respira praticamente in ogni angolo.
Attraversato il prezioso cancello in ferro battuto e poi un portoncino importante, ci si trova in un ingresso caldo ed accogliente impreziosito da un grande tappeto orientale.





Gli interni sono suddivisi in salette di grande suggestione, una delle quali ricavata da una mangiatoia, con una ambientazione rustico-elegante.











I pavimenti sono in lucidissimo parquet. Le pareti intonacate ospitano una ricca collezione di stampe.









La sala ricavata dalla antica mangiatoia si presenta con bellissimi soffitti a botticelle con mattoni a vista e pavimenti in cotto antico valorizzati da un tappeto orientale.







La cucina è a vista, particolare che permette agli ospiti di apprezzare la straordinaria manualità di mamma Mariuccia Bologna, autrice della pasta fatta a mano.





La cantina è ricca e fotogenica.











All'esterno c'è un curatissimo giardino, utilizzato nella bella stagione.





E' il frutto di una importante ristrutturazione che ha permesso di ricavare anche 5 accoglienti camere al piano superiore dell'edificio.









Il servizio è famigliare, svolto da Cristina, moglie dello Chef Beppe, e da papà Carlo Bologna.



Quest'ultimo in sala è maestro nell'intrattenere la clientela, divertendosi a "gigioneggiare" tra i tavoli con amabilità.
Gli ampi tavoli rotondi sono apparecchiati con tovagliati chiari che scendono fino a terra.







La "mise en place" è realizzata con posate Adar Milano e calici Riedel.