Sommario Contents

Il nostro pasto/Our meal/Notre repas





In tavola troviamo pane in due tipi e focaccine con il rosmarino.

Aperitivo con stuzzichino



Metodo Classico Brut "La Toledana 2004" dell'Azienda Agricola La Toledana, Gavi (AL).





Che inizio, con la quenelle di baccalà mantecato, la terrina di magro di vitello con bagnetto verde e la rissola di verdure!

Entratina



Franciacorta Brut Rosé Antica Fratta, elaborato con il metodo Franciacorta da uve Chardonnay e Pinot Nero da Antica Cantina Fratta, Monticelli Brusati (BS).





Brodetto di rape rosse e raviolino di basilico: superbo!

Antipasti



Colli Tortonesi Bianco Martin 2006, ottenuto esclusivamente da uva Timorasso prodotta nel comune di Monleale in località Costiolo, passato in legno e imbottigliato da Franco M. Martinetti in Gavi (AL)
Il Timorasso è un raro vino di nicchia di grande austerità, dal bouquet complesso che ricorda miele e camomilla.





Gamberi rossi di Sicilia e totanetti scottati, maionese di pomodoro Pachino e burrata Pugliese.
Insolito -e riuscito- l'accostamento con la burrata.
Pesce carnoso e freschissimo, cucinato in maniera impeccabile.



Sito dei Fossili Vendemmia Tardiva Bric Cenciurio, imbottigliato da Sacchetto Pittatore Fiorella, Azienda Agricola Bric Cenciurio in Barolo (CN)
Un piccolo produttore di Barolo, una vendemmia tardiva di uve Arneis... et voilà! Ecco nascere un vino eccezionale quasi per sbaglio... Limpido, di colore giallo dorato vivo, di profumo ampio e intenso, con sentori di fiori, di confetture d'albicocca e pesca, di vaniglia e miele.





Scaloppa di fegato grasso d'oca su tortino di patata dolce, fichi rossi in composta, ananas fresco e salsa al passito di Moscato: grande!



Barbera d'Alba 2005 Suculé, imbottigliato all'origine da Lo Zoccolaio, cascina in Barolo (CN) - l'Azienda Agricola della proprietà.
Una ottima Barbera d'Alba tradizionale che ha anche avuto un leggero passaggio in barrique.





Uovo barzotto di gallina novella con cardo gobbo di Nizza spadellato, fonduta di Fontina d.o.p. della Valle d'Aosta. Magnifico!





Musetto di vitella alla riduzione di Barolo e sottile di polentina croccante, presentato con una foglia d'alloro e con uno spicchio d'aglio di lato: talmente morbido e gustoso da commuovere...

Primi



Barbaresco riserva 2001, vigneti in Pora, imbottigliato all'origine da produttori del Barbaresco, Barbaresco (CN).
Prodotto in 16.666 bottiglie, un buon Barbaresco dai toni fruttati, con sentori di confetture nere e caratteri di florealità.





Che meraviglia il raviolo classico di coniglio nel suo fondo bruno con carciofi di Albenga e olive nere taggiasche!





Il "Plin" di Cappone di Morozzo (Presidio Slow Food) con il suo brodo ristretto. Assolutamente da provare!





Risotto Carnaroli mantecato, porri di Cervere, lumache di Cherasco e spinacino fresco.
Anche chi non dovesse amare le lumache, non potrebbe non apprezzarne la meravigliosa mantecatura cremosa.



... Una curiosità: ecco il particolare di uno dei bellissimi piatti piani con i rilievi al centro, usati per servire alcune portate.

Secondi



Utile e simpatico il bavaglino che viene fornito per proteggersi dallo sfrigolare della pietanza in arrivo, firmato "Locanda nel Borgo Antico".



Splendido il coltello italiano "Convivio Nuovo" con il manico in plastica bianca delle Coltellerie Berti, fornitoci per tagliare il carré d'agnello.



Il nostro crescendo di vini in degustazione tocca il suo culmine con il Barolo 2001 Cascina Cucco, imbottigliato all'origine dall'Azienda Agricola Cascina Cucco in Serralunga d'Alba (CN).





Il carré d'agnello cotto sulla pietra di Luserna alle erbe aromatiche e sale integrale di Trapani, verdurine alla griglia.
Probabilmente il migliore mai assaggiato...





Coda di castrato stracotto e glassato al Barolo, ripieno di castagne, con crostone di polenta 8 file croccante: una sinfonia di sapori.





Scamone di vitella in doppia panatura di pancarré alle erbe con semolino dolce fritto: meraviglioso per tenerezza, sapore e consistenza.

Dessert

Due i vini da dessert che ci sono stati proposti in abbinamento ai dolci:



Piemonte Moscato Passito 2006, imbottigliato all'origine dall'Azienda Agricola Fattoria San Giuliano, Neive (CN), prodotto in sole 1500 bottiglie.



Passito di Pantelleria Mueggen 2005, imbottigliato nella zona d'origine da Salvatore Murana. Prodotto esclusivamente con uve Zibibbo, ha un colore giallo ambrato con riflessi aranciati e sentori intensi di albicocca e pesca.





Savarin con gelato alle bacche di vaniglia Tahiti e pere Madernassa al caramello di vino Barbera...





... Sformato tiepido di marroni da Garessio, confettura di pomodori verdi e pere Decana, gelato allo yogurt...





... Bicchiere di gelato al caffè, spuma di uovo e croccante alle nocciole, biscotto savoiardo.
Un trittico di dessert ai vertici dell'arte pasticcera, meritevole di una nuova raffica di aggettivazioni entusiastiche.





Di altissimo livello anche la piccola pasticceria fatta in casa che chiude il nostro pasto: buccia di arancia candita bagnata nel cioccolato fondente, bigné con crema di nocciola, "bicerin cioccolato-rhum-nocciola", meringhette con panna montata e tartufo al cioccolato.



L'immancabile, ottimo caffè finale.
Coronavirus: tempo reale, consigli, iniziative dei Ristoranti

Emergenza Covid

Delivery
& Take Away Scopri tutto
My Convivium: installa l'App!

My Convivium App

free, safe, tested
Installa l'App! Scopri come
Sopporter, i partner raccontano

SöpporterMagazine

Istruzioni per convivere con uno Chef...
Come supportarlo e... sopportarlo!

Vai alle Interviste
Galateo del Vino

Galateo del Vino

Lezioni in cantina con Giulio Morando: usare il cavatappi, versare il vino, tenere il calice...

Vai ai Video

lemilleUnanotte

La Meridiana CastaDiva Resort & Spa Le Mas Candille Villa Principe Leopoldo Hotel & Spa Villa d'Amelia Relais Da Vittorio

lemilleUnanotte
La Guida che presenta grandi Dimore da sogno e piccoli alberghi, Relais e locande d'incanto...