Select your language


Via Sentinis, 1
Gradiscutta di Varmo (UD)
Tel. 0432 778003
Fax. 0432 778655




Data/Date: 28-9-13
Tipologia del Locale: Ristorante di cucina tipica regionale
Patron: Aldo Morassutti. Chef: Roberto Cozzarolo


ATTENZIONE!
Abbiamo pubblicato un nuovo reportage del Ristorante Da Toni a questo link.






The Convivium photoreports don't need captions (and most dishes names cannot be translated): although you wont find a full translation, simply looking at pictures you'll live an experience as if you were there.
Enjoy!


Descrizione

La Ristorante Da Toni si trova a Gradiscutta di Varmo, minuscolo paese immerso nella verdissima campagna friulana
L'ingresso attraverso il parco secolare che la circonda, arrichito delle sculture d'autore di Giorgio Celiberti, è davvero suggestivo.







Durante la bella stagione il suggestivo portico con vista sul parco permette di mangiare all'aperto godendo di un setting eccezionale, da Relais de Campagne.









Varcato l'ingresso, gli interni si presentano caldi e accoglienti, di grande carattere, con pavimenti in cotto, pareti chiare con alcune parti in pietra, soffitti con le travi di legno a vista e mobili in arte povera caratterizzano fortemente tutti gli ambienti.







Molto gradevole anche l'angolo bar con vista su un secondo fogolar, gemello di quello della sala da pranzo principale.











Gli interni sono strutturati in due grandi saloni ricchi di calore e di fascino, uno dei quali con il tradizionale fogolar sempre acceso per cucinare alla brace.



























Il patron Aldo Morassutti, amante dell'arte, grande intenditore di vini, ha proseguito l'opera dei genitori, che impiantarono la loro trattoria nel 1928, affinando ed ingentilendo le ricette di autentica cucina friulana che hanno sempre caratterizzato il locale.
Lui e la moglie Lidia costituiscono una presenza amabile fra i tavoli, con una parola di cortesia per tutti.
Osserviamo ancora la seconda sala da pranzo, che confina con il dehors esterno e si apre con due ampi archi su un angolo più riservato, delimitato da una cancellata in ferro battuto, dove spiccano numerose bottiglie.













Il servizio è premuroso, scandito secondo i giusti tempi.





I tavoli sono apparecchiati con tovagliati Masa chiari di sobria eleganza.
La "mise en place" prevede piatti Richard Ginori personalizzati con il nome del locale, posate WMF Hotel, calici Stölzle, Riedel e Italesse.