Select your language


Via Garibaldi, 110
Alassio (SV)
Tel. 0182 642701
Fax. 0182 640304




ATTENZIONE!
Il presente reportage non è più attuale a causa della prematura scomparsa del caro Bruno Cantamessa, grande chef e grande amico, avvenuta l'8 maggio 2016.
Lo lasciamo pubblicato per rendere omaggio alla sua persona e alla sua cucina.
Abbiamo pubblicato un nuovo reportage del Sun Terrace a questo link.

Data/Date: 29-3-14
Tipologia del Locale: Ristorante gastronomico d'hotel
Chef: Bruno Cantamessa





The Convivium photoreports don't need captions (and most dishes names cannot be translated): although you wont find a full translation, simply looking at pictures you'll live an experience as if you were there.
Enjoy!
Descrizione

Il Ristorante Sun Terrace ha sede all'interno dell'esclusivo Diana Grand Hotel di Alassio, un raffinato 4 stelle situato in posizione privilegiata direttamente sulla propria spiaggia privata.


Immagine Google Maps by Google, di Softimax, creata il 24 dic 2012

Varcato l'ingresso, ci si addentra in un ambiente "anni '70" di raffinata eleganza, che si articola in ampi saloni accoglienti, caratterizzati da pavimenti in parquet ricoperti da grandi tappeti, tendaggi e pareti color crema con boiseries, e una illuminazione calda e soffusa integrata da abat-jour sui tavolini, adatta a creare una atmosfera piacevole e rilassata.







Gettiamo uno sguardo allo Hugo's Bar, l'American bar condotto dal barman Luca Tagliatini.





La piscina apribile sul giardino, riscaldata a 30°, con idromassaggio per idroterapia, si affaccia sui saloni interni attraverso grandi vetrate.





Il vasto salone del Ristorante, dalla tipica atmosfera un po' retrò, ha pianta rettangolare, pavimenti in spessa moquette, soffitti con ricchi lampadari, grandi specchi a tutta parete e vetrate con vista sul mare e sulla terrazza.
Quest'ultima ospita il servizio durante la bella stagone, con serate musicali e a buffet.
Al centro spicca il tavolo ovale imbandito con un buffet di verdure, oli e focacce a libero servizio.
Il locale è aperto anche alla clientela non residente; per gli ospiti dell'hotel con trattamento di pensione viene intelligentemente lasciata libera scelta di composizione del proprio menu fra le proposte del giorno.







Lo Chef Bruno Cantamessa controlla la sua sala prima del servizio.
Un angolo rialzato, con pianoforte a coda bianco e pavimento in lucido parquet, accoglie alcuni tavoli come su un palco.















L'ampia terrazza esterna gode di una splendida vista sul golfo, ed è integrata da una veranda con spazio fumatori.









Spostiamoci ora nella moderna cucina del Sun Terrace, in cui operano l'Executive Chef Bruno Cantamessa e i suoi collaboratori: Clelia Perlo, figura emergente della nuova generazione di giovani chef italiani, e Mario Giudici, valido interprete della cucina classica francese e italiana.





Il personale di sala, in divisa classica da Grand Hotel, si muove bene e con i giusti tempi.
I tavoli sono apparecchiati con tovagliati color écru che scendono fino a terra.
La "mise en place" prevede piatti Rosenthal personalizzati, posate Arthur Krupp by Sambonet e calici Bormioli Rocco.