Sélectionnez votre langue


Via Demagistris, 5
Dogliani (CN)
Tel. e Fax 0173 742074




Data/Date: 12-10-13
Tipologia del Locale: Ristorante
Chef: Roberto Campogrande e Gilberto Demaria


ATTENZIONE!
Abbiamo pubblicato un nuovo reportage de Il Verso del Ghiottone a questo link.






Les reportages de Convivium n'ont pas besoin des légendes (et la plupart des noms des plats n'est pas traduisible)
Notre "format" photographique veut donner l'impression de vivre une véritable expérience du goût et du plaisir, avec les photos de tous les plats!
C'est pourquoi nous vous invitons à continuer la lecture sans tenir compte des textes en Italien.


Descrizione

Situato nel centro storico di Dogliani Castello, Il Verso del Ghiottone nasce dalla sapiente ristrutturazione di un vecchio palazzo ad opera di quattro amici che si trovavano assieme al pub con un sogno comune, quello di aprire un ristorante di qualità nel loro paese.





Roberto Campogrande e Gilberto Demaria, Giampiero Porta e Gabriele Costa si sono divisi equamente i compiti, i primi due in cucina, i secondi due in sala.
E proprio dagli interni iniziamo a descrivere il ristorante.
Ecco per primo l'ingresso, con il banco bar angolare in legno massiccio.





La nicchia con le bottiglie lascia intravedere la sala da pranzo principale, i cui ambienti sono caratterizzati da pavimenti in cotto, colonne in pietra e in mattoni, porzioni di pareti con mattoni a vista e soffitti a botticelle.













L'illuminazione è affidata a faretti tesati, in fasci che si aprono a raggiera lungo tutta la lunghezza dei soffitti e ad appliques di design.







C'è anche una seconda saletta più piccola, intima e raccolta.





Il grande giardino interno è molto godibile durante la bella stagione, quando viene apparecchiato anche il dehors.









La bella cantina -a cui si accede da una scala fiancheggiata dalla nicchia con le grappe, aperta sulla sala principale, e dalla cristalliera con i calici per il vino- contiene prevalentemente vini della regione, con molte "chicche" interessanti.









La cucina comunica con la sala attraverso un delizioso portoncino in ferro a lamelle intrecciate.



Vi operano Roberto Campogrande...







... E Gilberto Demaria.





Gabriele Costa e Giampiero Porta in sala danno vita ad un servizio perfetto, con i tempi giusti, estrema disponibilità e tanta passione.
La carta propone due interessantissimi menù degustazione, uno dei quali di pesce, grazie alla collaborazione con una cooperativa dei pescatori di Mazara del Vallo che invia pesce freschissimo e di prima qualità per via aerea con destinazione l'aeroporto cuneese di Levaldigi e consegna a domicilio.
Una seconda collaborazione con la Cooperativa dei Contadini delle Langhe garantisce prodotti ortofrutticoli di altrettanto valore.





La "mise en place", informale ma raffinata, prevede apparecchiature con tovagliette "runner", posate Sambonet Sant'Andrea e calici Rastal.