Seleziona la tua lingua


79, Avenue Porte-de-France
Menton (F)
Tel. +33 (0)4 93357345



Data/Date: 16-7-10
Tipologia del Locale: Ristorante gastronomico, Stella Michelin
Chef: Yannick Fauries





Descrizione

Il ristorante Paris-Rome, che è parte integrante dell'omonimo "Logis de France" situato all'ingresso di Menton di fronte alla baia di Garavan, è stato il primo ristorante della "Perla di Francia" a fregiarsi nel 2007 della Stella Michelin.
Condotto con passione e professionalità dalla famiglia Castellana, vanta una cucina interessante, in equilibrio tra classicità, audacia e innovazione.





L'ingresso è comune all'hotel. Varcata la soglia, gli ambienti colpiscono per l'arredamento "trendy", piacevole e sofisticato, sapientemente progettato dalla stessa Mme Castellana.
Gli interni sono riccamente decorati con opere d'arte e pezzi di modernariato.







E' possibile accomodarsi nella saletta interna climatizzata o nel patio.
Noi abbiamo scelto la prima, caratterizzata da tavoli ben distanziati apparecchiati con cura, pareti chiare alternate a porzioni in pietra a vista ed una illuminazione davvero ben studiata, che contribuisce non poco a valorizzare l'ambiente.











I pavimenti scuri hanno faretti incassati che creano interessanti effetti di luce sulle pareti.
Le poltroncine in plexigas dotate di comodi cuscini imbottiti completano degnamente un setting originale e di gran tono.





Le numerose nicchie ricavate nelle pareti, la cristalliera in stile provenzale ed un grande tavolo rotondo a centro sala ospitano le collezioni di acque minerali, di oli, di sali e di spezie che costituiscono giustamente un vanto del locale.







Fra le acque minerali, impossibile non farsi incantare dalla preziosissima Fillico, l'acqua più costosa del pianeta, proveniente da Kobe in Giappone e caratterizzata dal tappo a coroncina tempestata di gemme Swarovski incastonate a mano da gioiellieri di Beverly Hills; qui al Paris-Rome è proposta a 280,00 euro!









Il patio interno, ricavato nel cortiletto interno dell'edificio, ospita anche un pianoforte con musica dal vivo.









La "mise en place" prevede posaterie Degrenne di grande design, vasellame di Villeroi&Boch, bicchieri da acqua e calici per il vino in vetro.
Sulla tavola troverete il cd con la stessa musica d'ambiente diffusa in sala.





In cucina opera Yannick Fauries con il suo secondo David Brichard: creatività e audacia sapientemente articolate su un solido impianto di tecnica e tradizione ne fanno uno chef degno della massima attenzione.
Il servizio, svolto da giovani cameriere, è preciso e sorridente.