Seleziona la tua lingua

CioccolaTò 2015: la dolce kermesse sotto la Mole

a Torino, dal 20 al 29 novembre
(immagini fornite dall'Ufficio Stampa dell'Evento)

Da venerdì 20 a domenica 29 novembre, la splendida cornice di piazza San Carlo, il “Salotto di Torino”, ospita i più importanti operatori del settore per questa dodicesima edizione di CioccolaTò, dieci giorni di gioiosa e totale immersione nel mondo del cacao, con una particolare attenzione alla tradizione cioccolatiera piemontese.
CioccolaTò, a cura della Città di Torino, Città Metropolitana di Torino, Unioncamere Piemonte e Regione Piemonte, ha consolidato in questi anni il suo successo: è infatti sempre più per Torino il punto d’incontro degli amanti del “Cibo degli Dei”, ove poter incontrare non solo i migliori maestri cioccolatieri ma anche i grandi marchi, da Domori a Venchi, da Caffarel a Pastiglie Leone, da Zuccarello a Odilla Chocolat, solo per citarne alcuni.
Un'occasione unica per torinesi e turisti non solo per gustare e per conoscere da vicino il Cibo degli Dei, ma anche per approfondire la tradizione cioccolatiera locale e per lasciarsi coinvolgere dalle tante iniziative proposte: incontri con gli esperti, degustazioni, attività culturali e di animazione, iniziative ludico-didattiche per bambini legate al cioccolato made in Italy e internazionale. Un vero e proprio Chocolate Exploit, come recita il claim di CioccolaTò 2015, la cui immagine ufficiale interpreta la Mole Antonelliana, attraverso un’esplosione di golosi cubotti di cioccolato che richiamano i colori di Expo Milano 2015, l'Esposizione Universale appena conclusa, che ha visto fra i protagonisti anche la Città di Torino, presente nel padiglione dei Distretti Italiani del Cioccolato.
Il Polo Cioccolato, che attende i visitatori nella suggestiva location di Piazza San Carlo, si conferma dolce centro della kermesse, con una ricca proposta di attività gestite e coordinate da Conpait, Confederazione Pasticceri Italiani. Il Presidente, Federico Anzellotti, il delegato regionale Alessandro Del Trotti e la famosa Cake Designer torinese, Elena Bosca sono alcune delle importanti presenze che si alterneranno alla guida dei laboratori di pasticceria, per insegnare ai partecipanti a realizzare facili e cioccolatose ricette dal gusto irresistibile. Grazie alla collaborazione con AIC, Associazione Italiana Celiachia, sezione Piemonte - Valle d'Aosta, che per la prima volta fa il suo ingresso nella kermesse, sarà possibile scoprire tutto il gusto del senza glutine partecipando ai laboratori di pasticceria Gluten Free per adulti. Ad animare il Polo Cioccolato, anche raffinate degustazioni proposte dalle maggiori firme del settore cioccolatiero italiano e piemontese in particolare, e coinvolgenti attività ludico didattiche riservate alle scuole. 

Anche quest'anno, il Chocolate Show, il ricco emporio del cioccolato, permetterà ai visitatori di scegliere fra migliaia di referenze proposte da un centinaio di aziende fra piccoli artigiani, medie e grandi imprese dolciarie nazionali e internazionali. Appositi spazi saranno dedicati alla speciale area Boutique, con una raffinata selezione per i palati più esigenti, e a Equochocolate, lo spazio dedicato al cioccolato equo e solidale. Novità di quest'anno, lo spazio Vegan Chocolate, che affiancherà l'area Gluten Free. Gli espositori trovano la loro collocazione oltre che in piazza San Carlo, anche sotto i portici dell’area pedonale di via Roma.
Il cioccolato esalta le “affinità elettive” nate da altre materie prime: nocciole, mandorle, frutta, spezie, vaniglia, tè, caffè, torrone, erbe aromatiche, ma anche, a sorpresa, olio, sale, peperoncino. Sono proprio questi matrimoni felici, consolidati o azzardati, le nuove declinazioni di cioccolato che si potranno degustare quest’anno a CioccolaTò.


Guido Tampieri

Per ulteriori informazioni consultare il sito: www.cioccola-to.it