Seleziona la tua lingua

Merenda con i corvi... Bevendo Barbera!

di Sandro Giobbio

RCM, 26 settembre 2008

"Merenda con i corvi" è un nome davvero curioso per un vino...



Si tratta in realtà del titolo di un disegno a grafite su carta del 1979 dell'artista torinese Luigi Stoisa, grande amico di Francesco Romano.
Quando costui anni dopo lo vide nell'atelier dell'artista in mezzo a tanti altri vecchi disegni, se ne innamorò e lo volle per se, trattando sul prezzo d'acquisto senza risultato.
Alla fine dovette assoggettarsi a pagare quanto richiesto, ma ridendo minacciò che si sarebbe rivalso dell'esborso eccessivo usando quel nome per il suo vino. E così fu.
Abbiamo scoperto questa intrigante rarità nella carta dei vini del ristorante La Nicchia, ritrovandola nuovamente pochi giorni più tardi in quella di Quintilio: si tratta di un vino schietto, morbido e di buona stoffa, prodotto in piccole quantità sulle colline di Pinerolo.
L'azienda agricola Bea che lo produce, è nata per realizzare, con amore e grande rispetto per la terra, il progetto di rivalutazione di un appezzamento di terreno di circa tre ettari a lungo sognato da Francesco Romano.




Dalla ristrutturazione del rustico sono nati la cantina, tecnologicamente all'avanguardia e tre appartamenti per la ricezione di ospiti... "Spazi in cui rispettare i tempi della vigna e condividerne lo spirito"... Accanto al Barbera esiste una minuscola produzione di "vino da tavola rosso" costituito da sole uve Merlot, che legislazione e burocrazia non permettono di chiamare con il suo nome: per questo Francesco Romano ha simpaticamente deciso di lasciare completamente bianca l'etichetta, allegando un foglietto esplicativo pinzato sul collo della bottiglia.



Azienda Agricola Bea di Maria Beatrice Romano
Strada Santa Caterina, 8
10064 Pinerolo (TO)
Tel: +39 0121 73030 - Fax: +39 0121 326991
www.merendaconcorvi.it - [email protected]